Progetto "In My Mailbox"

La sua casella contiene (1) messaggio!

Requisiti di adesione

REQUISITI DI ADESIONE AL PROGETTO

“IN MY MAILBOX”


Per le Case Editrici e gli Autori che sono intenzionati a sostenerci e desiderano usufruire della nostra collaborazione:

Le Case Editrici:
- Si impegnano a NON pretendere recensioni unicamente positive.
- Non pretenderanno MAI di censurare recensioni e/o opinioni personali dei blogger.
- Si impegnano a partecipare con l’invio periodico (mensile, semestrale… a scelta) di newsletters sulle prossime uscite [se intendono istaurare un rapporto duraturo che va oltre alla semplice recensione di un libro].
- Si impegnano a inviare, ovviamente, materiale da recensire (libri e/o ebook).
- A scelta potranno inviare delle copie in più e dei gadget da utilizzare come premi nei concorsi e “GiveAway“.

Generi NON accettati:

- Genitori/Genitorilità

- Maternità

- Manuali (giardinaggio, psicologia, cucina…)

Gli Autori:
- Si impegnano a NON pretendere recensioni unicamente positive.
- Non pretenderanno MAI di censurare recensioni e/o opinioni personali delle blogger.
- Si impegnano a inviare, ovviamente, materiale da recensire (libri e/o ebook).
- A scelta potranno inviare delle copie in più e dei gadget da utilizzare come premi di concorsi e “GiveAway“.

NOVITA’

Visto che ormai questo benedetto progetto sembra diventato un continuo “magna magna” da parte di tutti quei nuovi blogger che sembrano aver visto, in una rubrica, il centro focale delle loro esistenze di lettori (da leggere anche: un modo per arraffare gratis libri), senza calcolare, però, il lavoro che c’è dietro, accanto e intorno, noi del progetto In My Mailbox Staff abbiamo deciso di “chiudere definitivamente gli accessi al gruppo staff“.

Altrimenti detto anche come: usate i vostri blog, le vostre forze e i vostri contatti per aprire la rubrica In My Mailbox (che ripetiamo, non ci appartiene).

Non abbiamo creato In My Mailbox Staff solo per arraffare libri, il motivo era idealista e forse un po’ illusorio ma sicuramente diverso visto che, sicuramente, non avevamo bisogno della rubrica per farci largo e conquistare gli editori ma sono stati il nostro lavoro, la dedizione e soprattutto l’esperienza a spingerli a collaborare con noi all’inizio, prima di In My Mailbox.

Volevamo sensibilizzare le case editrici; permettere loro di constatare con mano i vantaggi di questo tipo di informazione/pubblicità; permettere loro di acquisire fiducia nei blogger e tante piccole cose… Con calma e offrendo un servizio pieno e onesto. Lo scopo era quello di avvicinare la nostra realtà a quella Americana, ma questo ovviamente non potevamo realizzarlo nel giro di due mesi e soprattutto non a colpo sicuro, evidentemente il progetto andava testato e provato.

Di fatto siamo stati pionieri e abbiamo aperto le porte a molti blogger che ora fagocitano decine di libri al mese senza riuscire a recensire nulla, fornendo articoli alle case editrici che riportano la trama e le famose “5 stelline”… Insomma un gentile lecchinaggio che, di fatto, ci ha disgustato.

Per questo, per favore, non chiedeteci più di accedere al nostro gruppo che, ormai, invece che uno staff cooperativo, quale doveva diventare, è rimasto un semplice gruppo di amiche che si fanno forza, collaborano e si impegnano a portare avanti un progetto nel quale credono e secondo i loro standard di serietà.

Avremmo voluto fare – o forse strafare? – molto di più, purtroppo dopo una breve rivolta da parte di tutti quei lettori che si sono improvvisamente rivelati “recensori” e che hanno preso per il naso noi e Case Editrici, forse non lo sapremo mai.

Buone letture a tutti!


Membri di “In My Mailbox Staff”

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • Diggita
  • email
  • Live
  • MySpace
  • PDF
  • RSS
  • Technorati
  • Twitter
  • Wikio FR

This site is protected by WP-CopyRightPro